[ Home | Weblog | Newsletter | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scultura - Sculpture
 Generale - General Sculpture
 I monumenti di Milano
 Nuova Discussione  Rispondi Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Luca
Moderatore



14 Messaggi

Inserito il - 11 marzo 2004 : 14:13:31  Mostra Profilo Invia a Luca un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti!

voglio incominciare io questo forum chiedendo subito un'opinione riguardo un'aspetto della mia città.
Girando per l'Europa si vedono numerosissimi bronzi, anche antichi, nelle piazze di importanti città, ben tenuti, puliti, ben illuminati la sera, un vero spettacolo, un tocco di eleganza che rende ancora più piacevole il turismo. Perché questo non lo possiamo notare anche a Milano?

Varie possono essere le cause, inquinamento, piccioni, piogge acide, problemi che affliggono tutte le grandi città, ma da noi sembra di percepire piuttosto una sottovalutazione e una trascuratezza delle opere d'arte. In particolare dei monumenti alcuni di essi di rilevante importanza storica, nemmeno illuminati, corrosi dal tempo o nascosti dalla vegetazione che crescendo attorno non viene adeguata.
Perché sono così trascurati?

L'inquinamento delle grandi città incide molto ma il problema principale della rovina dei monumenti sono i piccioni che con le loro evacuazioni deteriorano il bronzo.
Una ristrutturazione di tutti i bronzi di Milano non sarebbe cosi impossibile e nemmeno così onerosa, ma è importante risolvere la causa primaria per non trovarsi in breve al punto di partenza.
Come fanno negli altri paesi?
Esiste un sistema per mantenere lontani gli uccelli?

Raccoglierò firme e pareri, mi informerò sui possibili metodi di risoluzione del problema prima di scrivere al nostro sindaco Albertini.

Luca

gengotti
Nuovo Utente


Regione: Estero
Prov.: Estero


5 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2003 : 23:36:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gengotti Invia a gengotti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Esiste un sistema per mantenere lontani gli uccelli?

---------------------------------------------------------------------

Beh, al monumento di Leonardo davanti alla Scala ci sono riusciti con un campo elettrico degno d'un lager...

Sul mio balcone, ogni tanto esco urlando e sguainando un asciugamano rosso.
Se la fanno adosso e scappano.

Mica tornano (volentieri)...
[:D][:D][:D]

f
Torna all'inizio della Pagina

Luca
Moderatore



14 Messaggi

Inserito il - 20 ottobre 2003 : 16:44:40  Mostra Profilo Invia a Luca un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Benvenuto Gengotti!

non sapevo esistesse un campo elettrico per tenere lontani i piccioni dal monumento di Leonardo in piazza La Scala, grazie per l' informazione!!
Immaginavo esistesse un sistema del genere, ma non pensavo fosse già utilizzato a Milano, ma perhcè lo definisci lager? Hanno un sacco di spazio dove appoggiarsi, perchè non impedirgli di farlo proprio sulle opere d' arte?

Visto che hai a cuore i problemi degli animali, perchè non adotti un gattino per il tuo terrazzo anzichè dover tutte le volte urlare con l' asciugamano rosso?? [;)] Io ne ho due di gatti e sul mio terrazzo non ho mai visto una cacchina di piccione!!! [;)]

Grazie ancora!
Torna all'inizio della Pagina

gengotti
Nuovo Utente


Regione: Estero
Prov.: Estero


5 Messaggi

Inserito il - 20 ottobre 2003 : 16:51:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gengotti Invia a gengotti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'assonanza al lager è solo dovuta la fatto che anche lì si usava la corrente elettrica... tutto qui.

Del resto, in Svizzera usano i fili "accorrentati" per tenere le mucche nei prati...

Ottimo suggerimento quello dei mici.

Ciao!

Torna all'inizio della Pagina

poldo
Amministratore



4 Messaggi

Inserito il - 06 novembre 2003 : 17:11:48  Mostra Profilo Invia a poldo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Svissera!

Interesante la faccende del campo elettrico... potremmo usarla anche
per tenere lontani gli scarafaggi dalle abitazioni... non vi sembra?
Potremmo brevettarla... altro che insetticidi chimici...
vabbe', sto andando fuori tema...[:D]

Tchuss!
Torna all'inizio della Pagina

dilucam
Nuovo Utente


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


1 Messaggi

Inserito il - 07 marzo 2004 : 20:42:16  Mostra Profilo Invia a dilucam un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

qualcuno sostiene che illuminare o risistemare un monumento, equivalga a rimettere in evidenza il personaggio o la storia che rappresenta....

Guardate che polverone hanno suscitato alcune simpatiche e innocue battute in romanesco del Papa, da parte di certi insignificanti esponenti della Lega Nord.....non oso pensare cosa succederebbe a livello politico se restaurassero (prima che cada a pezzi!!!) il monumento a Vittorio Emanuele II di piazza Duomo a Milano....
Torna all'inizio della Pagina

MarcoA
Nuovo Utente



1 Messaggi

Inserito il - 10 marzo 2004 : 13:29:38  Mostra Profilo Invia a MarcoA un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
...in merito ai monumenti: piccola digressione:

...non sò voi, ma io vorrei sapere quale sia il senso della pulizia strade del comune di Milano:

1 ora di più di traffico garantito per due giorni alla settimana (con relativo stress ed inquinamento ambientale) per trovare l'agognato parcheggio ad un chilometro da casa.

aiuole, marciapiedi (..e zone monumentali!!) trasformati in orribili grovigli di veicoli, e spesso danneggiati... perché -dopo un'ora supplementare di inferno nel traffico- "forse" lì si evita la multa, che i diligenti operatori dell'amsa appongono invece sempre se lasci il veicolo dove loro passano (anche se uno si chiede il mattino dopo se siano passati o meno!!!)

ciao
Torna all'inizio della Pagina

gianni
Nuovo Utente



1 Messaggi

Inserito il - 11 marzo 2004 : 13:13:28  Mostra Profilo Invia a gianni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
...continuo il tono polemico.
E' sorprendente come in occasione della recente ricorrenza della "Festa della Donna", tra le molte giuste "rivendicazioni" per una politica più attenta alla presenza ed al ruolo della donna italiana nella società moderna, nessuno abbia saputo sottolineare una realtà apparentemente non determinante, ma comunque sorprendente: la mancanza quasi assoluta tra le migliaia di statue "maschili" più o meno equestri di personaggi meritevoli del ricordo della nazione per quanto hanno contribuito all'orgoglio nazionale, di monumenti con soggetti femminili.
Manca quindi nel nostro democratico paese una tale sensibilità, mentre non mancherebbero certo i soggetti degni di tale onore, tanto che il nostro caro Presidente Ciampi nella giornata dell' 8 marzo, è stato costretto a ripiegare sulla statua di Anita Garibaldi per onorare la rappresentanza di tutte le donne italiche. Eroina si dei due mondi di gloriosa memoria, ma sempre comunque troppo sola per rappresentare il grande variegato e glorioso universo di tutte le eroiche donne che hanno contribuito direttamente a far grande la nostra Patria.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
© 2000-04 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,13 secondi. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.03

Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it